Porte filomuro: il perfetto equilibrio tra sobrietà ed eleganza

Una porta filomuro si caratterizza per essere priva di stipiti e cornici coprifilo, elementi che normalmente si trovano intorno al pannello porta. Una porta di questo tipo necessita l'installazione di un apposito telaio che le permette di inserirsi nella parete con discrezione e in totale armonia con il muro, risultando quasi invisibile.

Le porte filomuro si dividono in:

Porte filomuro a battente

Le porte filomuro a battente sono complanari con la parete che le ospita, per cui la maniglia diventa l’unico elemento sporgente e a vista. ECLISSE Syntesis® Line Battente è il telaio che permette l’installazione di porte filo muro su pareti intonaco o cartongesso.

Porte filomuro scorrevoli

Le porte filomuro scorrevoli invece si presentano prive di stipiti e cornici coprifilo. ECLISSE Syntesis® Line è il controtelaio che consente l’installazione di questa tipologia di porte.

Porte filomuro scorrevoli predisposte per illuminazione

Nella versione ECLISSE Syntesis® Luce inoltre è possibile prevedere anche l’alloggiamento dei cablaggi per avere interruttori e prese vicino al foro porta.

I vantaggi delle porte filomuro

Garantiscono l’uniformità con la parete.

Possono esser pitturate come la parete oppure decorate, anche su misura.

Quando vengono installate nella versione scorrevole a scomparsa.

Possono essere installate in pareti in muratura e cartongesso.

Oltre alle misure standard, sono possibili realizzazioni su misura, ad anta singola o doppia.

porte filomuro in legno boiserie

Porte invisibili oppure protagoniste?

A seconda dei gusti, le porte filo muro, conosciute anche con il nome di porte senza telaio oppure porte invisibili, possono essere dipinte nella stessa tonalità della parete, oppure rifinite con la stessa carta da parati in modo da diventare quasi invisibili data la loro capacità di nascondersi e mimetizzarsi con la parete.


Nulla vieta però di avere pannelli porta colorati, laccati o decorati con finiture o stampe personalizzate in netto contrasto con la parete circostante. 


In questo caso le porte diventano veri e propri elementi caratterizzanti e di design, protagoniste della scena.

Finiture e peculiarità del pannello porta rasomuro

Le essenze tra cui scegliere sono molteplici: è possibile lasciarsi tentare dalle essenze legno, dai laccati sia bianco total-white oppure colorati come pure giocare con le trasparenze del vetro.

Le porte grezze con primer possono essere dipinte come la parete, laccate o decorate con adesivi o carta da parati.

Per una porta dall’aspetto pulito e pregiato si può optare per una porta laccata. Oltre al bianco, la finitura laccata è disponibile per qualsiasi altro colore della mazzetta RAL.

Gioca con le trasparenze e i giochi di luce del vetro. Una porta filomuro in vetro può essere trasparente, satinata, extra chiaro oppure fumé. Le combinazioni a soddisfano qualsiasi esigenza.

Scegli le porte filo parete essenze legno per creare un’atmosfera da chalet di montagna. Immagina il calore del rovere naturale o del frassino naturale.

Le porte filo muro tagliafuoco soddisfano esigenze di sicurezza in ambienti pubblici. Telaio, porta e accessori progettati per rallentare la propagazione dell’incendio, senza sottovalutare l’estetica.

Come scegliere la porta

I dettagli importanti nell’acquisto

profilo telaio eclisse per porta battente

La robustezza del telaio

Il profilo del telaio è disegnato in modo da evitare la formazione di crepe.

pannello porta tamburato ECLISSE

Il pannello porta tamburato

Il pannello porta rasomuro è tamburato con doppio massello per una maggiore rigidità ed è rivestito con primer per favorire l’adesione sia della pittura murale o laccatura (sia opaca che lucida).

dettaglio tirante porta filomuro ECLISSE

Il pannello porta con tirante

Il tirante di serie e regolabile per consentire sempre la perfetta complanarità della porta con il muro.

Dimensioni, spessori e tipologie di porte raso muro

Nella variante porta a battente non ci sono limiti sensi di apertura: nella versione a spingere, lato destro e sinistro e nella versione a tirare, lato destro e lato sinistro.

Sia che si scelga una porta filomuro battente come scorrevole, assoluta libertà anche nelle dimensioni: oltre alle misure fuori standard (80×210 cm) si possono avere dimensioni su misura e arrivare per esempio ad altezze fino a 270 cm e avere quindi una porta filomuro a tutta altezza (porta a filo soffitto).

Gli spessori del pannello, se la porta filomuro è in legno lo spessore è pari a 45 mm (versione battente) e 40 mm (versione scorrevole). Uno spessore pari a 50 mm è previsto per i pannelli con proprietà tagliafuoco.

Per un pannello porta in vetro, lo spessore della sola lastra è di solo 4 mm, a cui va aggiunto lo spessore del profilo in alluminio, per cui si arriva sempre ad uno spessore complessivo tra i 40 e i 45 mm a seconda che si tratti di una realizzazione con un vetro singolo oppure doppio.

Maniglie e Complementi

ECLISSE ha previsto una serie maniglie, anche push-pull, dedicate a questa tipologia di porte.
Chiusure dal design pulito ed essenziale da abbinare alla serratura magnetica, in modo tale che porta chiudendosi non faccia alcun rumore.

Ti potrebbero interessare anche

Posa in opera e montaggio

ECLISSE consiglia di effettuare la posa in opera avvalendosi di installatori professionisti.

Il montaggio di una porta filomuro prevede infatti l’installazione di un apposito telaio metallico e sia che si tratti di un progetto ex novo come di una ristrutturazione, è diverso da quello impiegato per l’installazione di classica porta a battente o scorrevole con cornici esterne.

posa e montaggio ECLISSE

Trova il rivenditore più vicino a te

Vuoi esplorare tutte le possibilità che ECLISSE ti offre per montare una porta filomuro a casa tua? Sfoglia il catalogo per trovare tanti prodotti e idee oppure visita i rivenditori nella tua zona per farti guidare nella scelta.