Cerca

Montare una porta scorrevole

Come montare una porta scorrevole interno muro


Le fasi dalla posa del controtelaio all’installazione del pannello porta

Il montaggio di una porta scorrevole a scomparsa presuppone l’installazione di un controtelaio, struttura metallica diversa a seconda della tipologia di parete (intonaco oppure cartongesso) e del modello di porta scelta (per esempio con stipiti oppure senza stipiti).
 

La fase di posa del controtelaio viene svolta tipicamente da un muratore se le pareti sono in intonaco oppure da un cartongessista o da un appassionato di fai da te se le pareti sono in cartongesso.

Ovviamente se si è già provveduto ad installare il controtelaio si può procedere direttamente alla FASE 2 riportata qui sotto riguardante il solo montaggio della porta scorrevole a scomparsa.

Assemblaggio controtelaio ECLISSE Unico per cartongesso

Controtelaio ECLISSE Unico - versione per cartongesso

Assemblaggio controtelaio ECLISSE Unico per intonaco

Controtelaio ECLISSE Unico - versione per intonaco

FASE 1 - INSTALLAZIONE DEL CONTROTELAIO

Montaggio del controtelaio (versione cartongesso)

  • Estrarre il prodotto dalla confezione, accertandosi di non togliere il frontalino metallico.
  • Inserire il binario nel punto di aggancio e spingere fino sentire il clic. Non rimuovere il polistirolo.
  • Agganciare il montante verticale al binario piegando le linguette. Piegare le zanche prestampate.
  • Inserire il distanziatore.
  • Inserire la barra di allineamento.

Posa in opera controtelaio ECLISSE Unico - versione pareti intonaco

La posa vera e propria può avvenire sia a pavimento grezzo sia a pavimento finito. Nel primo caso prima della posa in opera del controtelaio estrarre le alette del sottoporta, e successivamente, durante la posa, inserire dei chiodi nei fori delle alette e annegarli nel getto come riportato nel disegno. Nel caso in cui il pavimento sia finito, prima della posa in opera del controtelaio estrarre le alette del sottoporta, e fissare il telaio a pavimento con dei tasselli.

È necessario inserire un architrave lasciando una luce di circa 1 o 2 cm tra l’architrave e la traversa superiore del controtelaio.;

L’intonacatura

Il controtelaio è una struttura metallica che, integrata nella muratura di materiali inerti, va a formare un'unica parete. Poiché tale struttura è soggetta a vibrazioni, per evitare l'insorgere di fessurazioni/deformazioni, seguire attentamente le fasi indicate.

Preparare e utilizzare un impasto come segue:

  • Malta cementizia preparata per muratura/intonaco (con granulometria > 3mm) EN 998-2 CLASSE M5 (M3 secondo D.M. 20/11/87)
  • Aggiunta del 15% cemento Portland a calcare EN 197-1 CEM II/B - L 32,5 N
  • Aggiunta acqua di acquedotto secondo le indicazioni fornite dal produttore della malta


Prima fase - sprinz e rinzaffo

Nella prima fase la malta deve essere sprizzata a cazzuola rovescia sino a coprire la superficie della rete metallica del controtelaio. È necessario lasciare ad asciugare per almeno 15 giorni.

Seconda fase - livellatura dell’intonaco

Nella seconda fase la malta deve raggiungere lo spessore di finitura, dev'essere ben livellata mediante staggiatura. In questo caso la fase di asciugatura si limita ad alcuni giorni.

Terza fase - finitura dell’intonaco malta fina

Dopo essersi assicurati che la superficie sia asciutta, è possibile procedere con l’applicazione di una successiva mano di intonaco con impasto adeguato. Durante le fasi di lavorazione si consiglia di evitare forti sbalzi termici. Si raccomanda di eseguire le lavorazioni entro un range di temperatura non inferiore a +5°C e superiori a +30°C. Non eseguire lavorazioni su supporti gelati.

Dopo aver ultimato la fase di intonacatura del controtelaio, è possibile procedere all’estrazione della barra di allineamento. Per fare questo è sufficiente piegare le coste verticali della barra con una tenaglia in prossimità del frontalino e piegare la barra verso l’alto di circa 90° fino a sfilarla dalla propria sede.

Istruzioni di montaggio

Montaggio ECLISSE Unico - Intonaco

Posa in opera controtelaio ECLISSE Unico - versione pareti cartongesso, spessore 100 mm

Procedere all’assemblaggio della parte cassone partendo dal basso posizionando la prima traversina a incastro sui montanti (foto A). Unire il sopraporta della parte cassone ai montanti avvitandolo utilizzando le viti. Incastrare le traversine della parte cassone ai montanti e completarne il fissaggio nei due lati (foto B). Inserire quindi gli spessori di polistirolo provvisori fra le traversine (foto C).

Posizionare la traversa completa di binario nel sopraporta e spingerla a fondo fino al “click” di aggancio (foto D). Avvitare la traversa completa di binario da sopra usando le viti del sacchetto. Assemblare il montante di battuta metallico al binario inserendo le linguette della traversa. Fissare il montante di battuta metallico al binario piegando, con l’aiuto di un martello, le linguette della traversa (foto E).

Piegare le estremità. dei distanziatori provvisori e assemblare i medesimi ai montanti. Fissare il controtelaio a pavimento utilizzando le staffe di fissaggio o il profilo a U della tramezzatura (foto F).

Controtelaio ECLISSE Unico in struttura per cartongesso
Traversina a incastro sui montanti

Foto A

Incastro traversine ai montanti

Foto B

Inserire gli spessori in polistirolo

Foto C

Posizionamento traversa completa di binario

Foto D

Fissaggio montante al binario

Foto E

Piegare le estremità dei distanziatori

Foto F

Al fine di ottenere un funzionamento corretto della porta, il controtelaio posato dovrà essere perfettamente verticale e a piombo.

Successivamente assemblare gli elementi metallici della struttura di supporto (la tramezza) al controtelaio avvitandoli.

Istruzioni di montaggio

Montaggio ECLISSE Unico - Cartongesso Incastro

Posa in opera controtelaio ECLISSE Unico - versione pareti cartongesso, spessore 125 mm

Per assemblare il controtelaio per spessore parete finita 125 mm, svitare il frontalino già assemblato e seguire le istruzioni riportate nella seconda parte del documento qui sotto.

Scarica le istruzioni complete di posa di un controtelaio ECLISSE Unico (versione incastro) per pareti in cartongesso sp. 100-125 mm.

FASE 2 - MONTAGGIO DELLA PORTA SCORREVOLE

Una volta posato il controtelaio (sia questo per pareti intonaco oppure cartongesso), si può procedere alla fase di montaggio della porta scorrevole a scomparsa vera e propria. Un controtelaio ECLISSE Unico può alloggiare sia una porta scorrevole in legno oppure in vetro.

L'esempio fa riferimento all'installazione di una porta scorrevole a scomparsa in legno. Le fasi principali sono le seguenti:

  • applicazione del guida porta autocentrante
  • fissaggio delle staffe sul pannello porta
  • regolazione, taglio e posa degli elementi di finitura (stipiti e cornici coprifilo)
  • applicazione della maniglia


La scatola del kit ferramenta è inserita all’interno del controtelaio.

scatola ferramenta nel controtelaio ECLISSE

Estrarre tutti i componenti contenuti nella scatola ferramenta, ovvero:

  • n. 2 carrelli a 4 ruote (portata 100 kg)
  • relative staffe di fissaggio
  • guida porta autocentrante coi pilastrini
  • fermoporta anteriore
  • viti e i bulloni


Posizionare il guida porta autocentrante in prossimità della bocca del cassone e avvitare quindi le due viti sui pilastrini per ancorare il guida porta ai due montanti verticali.

Inserimento viti su pilastrini guida porta del controtelaio per porta a scomparsa

Avvitare le viti insieme ai bulloni di entrambi i carrelli di scorrimento sul lato dove sono presenti delle piccole sporgenze, come indicato in foto.  

Inserire entrambi i carrelli di scorrimento all'interno del binario del controtelaio.

sporgenze sui carrellini di un controtelaio per porta a scomparsa

Posizionare le staffe di fissaggio sul lato alto del pannello porta.

La staffa va collocata ad una distanza che va dai 12 ai 15 centimetri dal bordo del pannello porta. Fissare dunque le quattro viti direttamente sul pannello porta.

Ripetere quindi la stessa operazione sul lato opposto con l'altra staffa.

Dopo aver fissato le staffe, procedere con l’installazione del pannello porta nel controtelaio facendo passare le viti dei carrelli nell’apposita fessura della staffa. Successivamente fissare il fermoporta anteriore per fare in modo che la porta non sbatta sulla battuta.

 

fissaggio staffe sul lato della porta scorrevole

L'installazione del kit di chiusura del video fa riferimento ad un nottolino con serratura di forma rotonda lucido verniciato.

La maniglia per porte scorrevoli in legno ECLISSE comprende:

  • nottolino con serratura di diametro 60 mm
  • blocco di chiusura con levetta tiraporta


La levetta tiraporta ha sostituito il precedente ditale di trascinamento. Il perno è universale per pannelli porta di spessore da 40 fino a 45 mm. 

Maniglie per porte scorrevoli in legno Easy

Per completare l’installazione degli elementi di finitura, quali stipiti e cornici coprifilo fare riferimento al video di montaggio. Si consiglia di affidarsi sempre all'aiuto di un professionista.

Stipiti e coprifili si possono fissare a secco tramite viti e chiodini, ma anche tramite silicone/schiume. Diamo la libertà ai posatori di utilizzare il sistema che preferiscono.

L’unico consiglio è di non eccedere nell’uso di silicone e/o colle, per permetterne la rimozione in caso di manutenzione dei carrelli di scorrimento o per l'installazione di accessori.